#bastamortinstrada

18/11/2012  attivismo





16 novembre 2012 ore 19. Un altro piccolo passo in avanti, dopo la grande manifestazione di aprile, per la ciclabilità in Italia. Il movimento #salvaiciclisti ha indetto una manifestazione in bicicletta che, partendo dai Fori Imperiali, è arrivata civilmente e gioiosamente al colle del Quirinale dove una delegazione ha incontrato un consigliere del Presidente Napolitano. La speranza è quella di farsi sentire e soprattutto....farsi vedere..si far vedere che il ciclista non è un paria senza diritti, non è un fantasma, non è un cartaccia da calpestare, ma un cittadino alla pari di altri cittadini che circolano su quattro ruote. E' ora di farsi sentire, farsi vedere e di farsi entrare in testa che la bicicletta non è solo il mezzo ludico della "domenica bene" da usare nel parco ma il mezzo risolutivo della viabilità cittadina. Non è più tollerabile oltre che sulle strade viga la legge del più grosso e del più forte. Il ciclista ha diritto allo stesso spazio su strada di un automobilista sul SUV e non merita di morire solo perché intralcia il traffico (nella mentalità di parecchi automobilisti c'è questa aberrante schematica).
Che le istituzioni facciano il loro dovere per far diventare l'Italia un paese civile al pari di Olanda, Danimarca, Austria e tutto il resto d'Europa.



Commenti


Lascia un Commento

Nome (*)  

Mail (non sarà pubblicata) (*)     

Sito web

  

 

Login

 
 
Registrati
Password dimenticata ?

Seguici su

 

Segnala sito




     

Sporgi denuncia online





Questo sito aderisce al movimento

Utenti online